L’ipnotista

Secondo un recente studio di Demos&Pi, l’Italia sarebbe un paese politicamente immobile, cristallizzato, l’orientamento partitico degli italiani sarebbe stabile nel tempo. Ma allora come mai c’è stata una pur minima alternanza? Probabilmente grazie alla variabile astensione, che a secondo del momento si sovrappone maggiormente su una parte piuttosto che sull’altra. Inoltre, secondo tale studio, la maggior parte degli italiani sarebbe di centrodestra, quindi vicina al governo in carica, ma l’umore che nel mio piccolo percepisco non è senz’altro di gradimento verso lo status quo, come mai questo non comporta uno slittamento sensibile di preferenza? La cosa potrebbe essere spiegata da un principio di psicologia sociale*, ma ancora meglio da un aneddoto, di cui su internet non ho trovato traccia, ma che, se la memoria non mi inganna, dovrebbe appartenere allo scrittore statunitense Mark Twain (nella foto). Quando Twain era bambino, nel suo paesino arrivò il circo, e tra i circensi c’era anche un mago ipnotista, durante lo spettacolo il mago puntò il piccolo Twain, che divertito dalla cosa finse di cadere in trance e rispose ai comandi dell’ipnotista. Finito lo spettacolo spiegò alla madre che aveva finto, ma lei non gli credette, né allora né mai. Anni dopo Twain scrisse: il difficile non è ingannare la gente, ma far capire alla gente di essere stata ingannata.

*Nella maggior parte delle persone (eccetto in quelli predisposti alla depressione) l’agire, il pensare e il sentire sono orientati alla valutazione della propria autostima, e gli elementi lesivi per essa vengono censurati. Accettare di aver sbagliato nel credere e nel giudicare qualcosa, equivale ad ammettere un fallimento, per questo molti negano la realtà pur di difendere la propria idea iniziale, anche contro ogni evidenza.

Annunci

Un pensiero su “L’ipnotista

  1. rasoiata

    Caro.
    Ottima spiegazione.

    Anche se io credo che i cittadini che votano a destra abbiano delle idee e delle volontà ben precise:
    A) sognare di essere come il loro nanocapo.
    B)trombarsi 18enni ucraine e pagare in nero 18enni ucraini
    C) tentare con tutti i mezzi di evadere le tasse
    D) pensare nel proprio intimo che Mussolini fosse una brava persona
    E)non perdersi nemmeno gli spot durante un qualsivoglia reality

    Altro che inganno, l’italiano medio e’ ottimamente rappresentato nello schieramento destrorso.

    E lo sa, cazzo se lo sa.

    Have a nice day.

    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...