Post FM

Cercavo in radio la cronaca di Argentina – Sud Corea, e mi imbatto in Radio 2, in una trasmissione, che come scopro dopo, s’intitola “Un giorno da pecora”, ospiti telefonici tre donne; la giornalista Maria Latella, l’attrice Francesca Neri, e il ministro dell’ambiente Stefania Prestigiacomo (Ma dove era finora questa donna straordinaria? Dove era finito questo politico dalla visione lucida e lungimirante?). Il tenore della conversazione è leggero, si parla di mondiali, poi Francesca Neri ammette di avere il vizietto di ascoltare le conversazioni altrui al ristorante, un assist così per parlare di intercettazioni nemmeno Messi; il conduttore chiede al ministro se secondo lei, in quel momento, erano intercettati, riferendosi al fatto che in quel frangente erano ascoltati da migliaia di persone via etere e rete, ma il ministro non coglie la battuta, con un tono di voce strascicato e lamentoso dice che ha sempre l’impressione di essere ascoltata al telefono, e la cosa non le sembra giusta, perché al telefono, lei, qualche volta, dice una parolaccia. E ditelo prima, procadiquellaputtana, ditelo prima che si vogliono vietare le intercettazioni per le parolacce, e ditelo prima… improvvisamente questo ddl mi appare sotta una luce nuova, che a me la volgarità sta proprio sul cazzo, e se per combatterla si deve lasciare libero qualche mafioso… sticazzi. Poi si parla di spreco energetico e idrico, e il ministro, senza pudore alcuno, riesce ad affermare che da quando ricopre il suo ultimo incarico, ovvero il ministro dell’ambiente, ha “imparato tante cose”… nello specifico che con la doccia si risparmia più acqua rispetto al bagno! Vabbè, sorvolo sul livello della nozione appresa dal ministro, e sull’impatto che questa avrà sull’ambiente su scala mondiale, ma io dico, ma uno lo mettono in un ministero per imparare, o perché è già esperto di una determinata materia? Qual è la differenza tra stage e dicastero? In chiusura i due conduttori ironizzano sulle voci che vogliono la bella ministra come possibile erede di Berlusconi, ma dalla voce della diretta interessata non trapela affatto ironia su questa possibilità. Avrei spento la radio, se non fossi stato scosso da tremori.

Comunicazione di servizio: per problemi logistici, il blog potrebbe non essere aggiornato per un po’ di tempo

Annunci

6 pensieri su “Post FM

  1. ostrega! facendo la doccia si risparmia più acqua rispetto ad un bagno? Ma pensa un po’…non lo sapevo. E se chiudessimo anche le piscine?
    A dire il vero, tra la Neri e la Prestigiacomo non so quale annegherei in una tinozza.

  2. rasoiata

    Il paparino della Prestigiacomo e parenti annessi hanno già dato:
    condannati per fatture false fra due ditte di proprietà. Reato prescritto.

    Condannati per aver scaricato i residui delle lavorazioni delle loro aziende( si occupano di petrolchimico) contenenti una cinquina di metalli pesanti e cancerogeni. Reato prescritto.

    Poi e’ diventata ministro per l’ambiente.

    P.S.
    Potremmo adottare lo schema “Luigi xv”:
    non ci laviamo proprio e ci attrezziamo con parrucconi e ettolitri di Chanel nr 5.

    Zac

  3. dove era finita la prestigiacomo????? come si vede che 6 un uomo serio che non segue il gossip.
    La risposta è semplice: nel letto di Ginafranco Fini, che per lei è una vera e propria palestra di poltica.
    un saluto

  4. silvanascricci

    Magari se la tenevano nascosta ancora un po’ era meglio.
    Hai mai visto l’imitazione che ne fa la Cortellesi e la mitica intervista doppia con la Santanchè?
    Meravigliosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...